Alita, l’Angelo della battaglia

In un futuro più o meno remoto c’è una città discarica abitata prevalentemente da cyborg. Ma l’ingegnoso Ido Dyson trova tra i rottami un corpo mutilato, che riporterà in vita.
Robert Rodriguez porta sul grande schermo il celebre fumetto, alla sua maniera, con un sacco di botti, ma con moderazione.

Continua la lettura di Alita, l’Angelo della battaglia

Preparati la bara

Questo film è il prequel del più famoso Django, girato due anni prima, nel 1966, e che era diventato in breve tempo l’archetipo dello spaghetti western fatto di antieroi, di polvere a palate e pochi indiani, con moltissime produzioni che utilizzarono in maniera impropria il nome del personaggio per ritagliarsi la loro fetta di guadagni.

Continua la lettura di Preparati la bara

Robocop 2014

Nell’era dei reboot certo non poteva mancare l’icona degli anni ’80, il RoboCop figlio della supremazia tecnologica americana. Tematiche un po’ aggiornate, effetti visivi nettamente migliori, un cast mediamente buono e una sceneggiatura scritta con criterio lo rendono un bel film, ma la crudezza del primo episodio è ben lontana.

Continua la lettura di Robocop 2014